#2eurox10leggi, a Natale puoi

L’11 novembre il blogging day (qui potete leggere i risultati e questo il mio post scritto per l’occasione), da qualche giorno la campagna per Natale. In mezzo l’evento che porterà questa scommessa nata, lo scorso 4 ottobre, su Twitter ad uscire dalla rete: sabato 17 dicembre, dalle ore 9.30, al Teatro Verga di Milano un incontro pubblico, un momento reale di condivisione e confronto sulle dieci leggi chieste dalle donne per le donne (e gli uomini).

#2europer10leggi consiste nell’acquistare una pagina di un quotidiano nazionale ove pubblicare le dieci richieste di legge che le donne italiane giudicano indifferibili e che vogliono sottoporre all’attenzione della politica.

Ad oggi sono state prenotate 1750 quote (ne servono ancora 10.750). A Natale puoi…

Nota a margine

Delle 10 leggi a me stanno molto a cuore quelle dedicate al lavoro delle donne, come dimostra questo blog. Ne abbiamo bisogno, oggi più che mai. A pagare la crisi sono, soprattutto, le donne. Oggi è anche una giornata particolare: il 2 dicembre di 40 anni fa veniva approvata la legge 1044, quella istituiva degli asili nido in Italia. Voglio ricordarlo perché gli asili nido sono non solo un momento formativo importante per i nostri bambini, ma anche un tassello di quel welfare a sostegno delle famiglie senza il quale molte di noi farebbero una fatica enorme a conciliare i tempi del lavoro e quelli della propria vita.

About these ads

Un pensiero su “#2eurox10leggi, a Natale puoi

  1. Il 31 dicembre si è concluso il progetto di crowdfunding di #2eurox10leggi.
    Pubblico alcuni passaggi della mail (il testo integrale è su http://2eurox10leggi.blogspot.com/2011/12/lanno-che-verra.html) che Manuela ha inviato a tutti quelli che hanno sostenuto e partecipato all’iniziativa:

    Quando si lancia una sfida, come era una sfida la provocazione del primo tweet che chiamava uomini e donne a comprarsi una pagina di giornale dove pubblicare 10 richieste di leggi scelte dalle donne per un Paese migliore, si è consapevoli che si può anche mancare l’obiettivo. Può sembrar strano in un mondo dove tutti, prima di esprimersi, si assicurano di stare sul carro del vincitore, o nella cordata giusta. Per #2eurox10leggi invece, fin dall’inizio è stato più importante sperimentare e mettere in buona pratica una nuova partecipazione dal basso, certe che vincere significa non solo conquistare una meta, ma anche costruire un percorso che, se non fa arrivare per primi, ci porta, insieme, lontano. Ad ora, quando alla scadenza della raccolta fondi sulla piattaforma libera e gratuita di Produzioni dal Basso mancano 7 ore e 49 minuti, siamo riuscite a raccogliere 2589 quote per un totale di 5178 euro. Questo significa che, questa iniziativa nata sul web da un gruppo di donne lontane da associazioni e partiti e, permetteteci di dire, in alcuni casi anche ostacolate da associazioni e partiti (meno), ha unito attorno a un obiettivo comune quasi tre mila individui. Non è poco. Molto prima di oggi, in tempi non sospetti, avevamo già affermato di essere orgogliose del risultato ottenuto. Dobbiamo esserlo tutti e tutte. Della tanta visibilità ottenuta sulla stampa web e non, e dell’alta partecipazione dei blogger. Un grazie immenso a tutte e a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...